Pubblicato da il 16 febbraio 2018

Una rilevazione svolta dal Centro Ricerche Continental Autocarro sui dati dell'Istat mostra che la media per abitante dei volumi di autotrasporto è scesa del 38,1% dal 2006 al 2015, a causa soprattutto della crisi macroeconomica, che in Italia si è protratta a lungo e ha influito soprattutto sull'autotrasporto nazionale, mentre in quello internazionale i vettori italiani hanno perso una consistente quota a favore degli stranieri. Nel 2015, però, la discesa del trasporto stradale si è interrotta, grazie a una ripresa dell'economia e dei consumi.

Fonte: www.trasportoeuropa.it