Pubblicato da il 6 Luglio 2018

A solo un mese dal suo insediamento, il Governo Conte rischia di scontrarsi con un fermo nazionale dell’autotrasporto. Lo dice a chiare lettere Unatras, minacciando l’azione “in assenza di azioni concrete”. L’unione degli autotrasportatori ricorda al ministro Toninelli di non avere ricevuto alcuna risposta alle “ripetute richieste d’incontro” per risolvere diversi problemi, anzi constata “la totale indifferenza di questo Governo nei confronti della categoria dell’autotrasporto merci”. Tra i provvedimenti urgenti, Unatras segnala la mancata emanazione della circolare dell’Agenzia delle Entrate che consente le deduzioni forfettarie per le spese non documentate delle imprese di autotrasporto, necessaria per completare le dichiarazioni dei redditi delle imprese che hanno diritto a tale beneficio.

Fonte: www.trasportoeuropa.it

Commenti

Commenta per primo.

Lascia un commento


Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.