Pubblicato da il 12 Giugno 2018

Nel contratto di Governo tra Lega e Movimento 5Stelle non compare la parola “autotrasporto”, quindi non sappiamo come il nuovo Governo intende affrontare i problemi di questo settore. Certo è che dovrà farlo presto, perché il trasporto stradale è una bomba a orologeria la cui lancetta sta toccando il punto d’innesco. Le questioni sul tavolo sono numerose e urgenti, mentre nell’ultimo trimestre il confronto con il ministero è stato “sporadico e casuale” e “sempre con dirigenti o funzionari delle strutture tecnico-amministrative”, come lamenta una nota di Confartigianato Trasporti.

Fonte: www.trasportoeuropa.it

Commenti

Commenta per primo.

Lascia un commento


Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.