Pubblicato da il 1 Settembre 2017

L’azienda di trasporto altoatesina ha presentato il 29 agosto 2018 servizi alternativi alla linea ferroviaria Genova Rotterdam interrotta dal 12 agosto a Rastatt.

Il programma presentato oggi da Fercam per affrontare l’emergenza della chiusura della ferrovia del Reno prevede un aumento della capacità di trasporto ferroviario lungo l’asse del Brennero e altre linee alternative, soluzione migliore per le spedizioni che possono sostenere tempi di transito maggiori. Invece, per le merci che richiedono consegne in tempi brevi, Fercam offre i camion propri e di altri vettori che già operano per l’operatore logistico altoatesino.
“Grazie alla nostra pluriennale esperienza nell’abbinare diversi sistemi di produzione (intermodale e stradale) siamo riusciti a individuare alternative di trasporto soddisfacenti per importatori ed esportatori italiani e dunque per l’economia del nostro paese”, spiega Hannes Baumgartner, amministratore delegato di Fercam. “La nostra flotta di automezzi è la nostra forza soprattutto in queste situazioni, perché riusciamo a garantire il servizio ai nostri clienti. Peraltro già si sta riscontrando sul mercato trasportistico una certa difficoltà a reperire operatori terzi, ma questi casi di emergenza sono proprio la situazione classica della legge della domanda che incide sul prezzo dell’offerta”.
L’azienda ha anche attivato un sito web che aggiorna i clienti sulla situazione lungo la ferrovia del Reno, che secondo DB resterà interrotta almeno fino al 7 ottobre.

Fonte: www.trasportoeuropa.it