Pubblicato da il 30 Maggio 2017

Il 26 maggio 2017, i rappresentanti di Formula Ambiente e di Scania hanno firmato l’accordo per la fornitura dei nuovi automezzi a basso impatto ambientale, uno ibrido diesel-elettrico e dieci a gas naturale compresso.

Questi veicoli svolgeranno raccolta e trasporto rifiuti per conto di Hera nelle tre provincie romagnole. “Questo nostro investimento s’inserisce in un percorso che abbiamo intrapreso da tempo e che vede la costruzione della nuova sede in classe energetica altissima (praticamente un edificio passivo), dei percorsi innovativi per la tutela della salute dei nostri lavoratori, e ora l’esperienza dei carburanti ecologici per i nostri mezzi, che li rende non solo più sostenibili per l’ambiente ma anche più silenziosi e quindi meno impattanti per la comunità tutta”, dichiarano Maurizio Franchini e Marcello Rosetti, rispettivamente presidente e direttore generale di Formula Ambiente.

Franco Fenoglio, presidente e amministratore delegato d’Italscania ha spiegato che “per quanto riguarda il veicolo ibrido, si tratta del primo autocarro ibrido Euro 6 sopra le 16 tonnellate prodotto in serie. Una vera e propria novità per il mercato italiano, un’eccellenza in termini di emissioni di inquinanti atmosferici e d’inquinamento acustico. Sul fronte del metano, invece, la scelta di Formula Ambiente sottolinea ancora una volta come Scania sia un partner consolidato in questo campo, grazie all’offerta, già da oltre 15 anni, di veicoli sia CNG che LNG”.

Fonte: www.trasportoeuropa.it