Pubblicato da il 11 ottobre 2017

La riapertura al traffico della galleria stradale tra Italia e Svizzera è stata rinviata di due mesi dopo il crollo avvenuto il 21 settembre 2017.

La previsione di chiusura di due settimane è stata ottimistica: il traforo del Gran San Bernardo non riaprirà prima del 30 novembre, come ha annunciato il 9 ottobre Viabilità Italia. Il comunicato non spiega i motivi del rinvio, ma segnala i percorsi alternativi, ossia la Statale 33 in direzione di Briga attraverso il Sempione, l’autostrada A9 per Chiasso e il Traforo del Monte Bianco. I veicoli con massa complessiva fino a 18 tonnellate possono usare anche la Statale 27 del Colle del Gran San Bernardo, che raggiunge i 2400 metri e che potrebbe quindi subire chiusure per la neve.

Fonte: www.trasportoeuropa.it