Pubblicato da il 3 dicembre 2018

Nella sua ricerca sull’autotrasporto europeo intitolata European Road Freight Transport 2018, TransportIntelligence parla anche della carenza di autisti di veicoli industriali, un problema che si sta aggravando perché i pensionamenti non sono colmati dai giovani che intendono svolgere questo mestiere. Secondo la società di ricerca, oggi mancano in tutta Europa 150mila camionisti e la gran parte dei vuoti (pari a 127.500 posti) si concentra i sei Paesi. Quello dove la situazione è più grave è la Gran Bretagna, con ben 52mila posti vacanti, seguita dalla Germania, con 45mila (numero che potrebbe aumentare di ben 30mila posti l’anno nei prossimi anni a causa dei pensionamenti). Secondo l’associazione del trasporto tedesca DSLV, infatti, nei prossimi quindici anni andranno in pensione ben i due terzi degli autisti attualmente in servizio, mentre solo duemila persone ottengono le patenti superiori ogni anno.

Fonte: www.trasportoeuropa.it

Commenti

Commenta per primo.

Lascia un commento


Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.